+39-346-5056677 info@caseificioboselli.it
Lun - Ven / 9:00-18:00

Il nostro blog

Spunti, Suggerimenti, Condivisioni..
Il Parmigiano Reggiano secondo i tre fratelli Boselli
17
feb

Il Parmigiano Reggiano secondo i tre fratelli Boselli

Le persone

Filippo, Vittorio e Alberto: cresciuti qui, barattando le uova del pollaio per ricevere in cambio un coniglio. Uniti come allora portiamo avanti il progetto iniziato dal papà, Nullo, e dallo zio Marcello.
Marcellina, la nostra mamma, e Marta: il loro aiuto e impegno sono indispensabili, impensabili nuovi obiettivi senza di loro.

Quale aggettivo vi descrive meglio?

Filippo è l’intraprendente, Vittorio è il più tenace e Alberto è passionale.

Che cosa distingue il Parmigiano Reggiano del Caseificio Boselli?

La filiera chiusa: ci occupiamo della coltivazione di erba medica, la “regina delle foraggere”, per l’alimentazione delle nostre bovine, mungiamo il latte che lavoriamo nel nostro caseificio dove produciamo e stagioniamo il Re dei formaggi italiani.
Il termine filiera è stato impiegato per la prima volta da Louis Malassis, un agronomo francese. Erano gli anni ‘60-’70 e noi tre non eravamo ancora nati. Siamo cresciuti secondo gli insegnamenti del papà e dello zio che, forse senza aver letto i testi del Malassis, hanno dedicato in modo naturale grande attenzione a tutti i passaggi della vita e della crescita degli animali, fino alla produzione del Parmigiano Reggiano con il latte da essi munto ogni giorno.
Oggi l’azienda agricola conta ben 180 mucche, 90 manzi e 90 vitelli. Tutti i giorni mungiamo 50 quintali di latte e prepariamo 10 forme di Parmigiano Reggiano.

Quando avete capito che il vostro futuro era in azienda?

Lo abbiamo sempre saputo: appena terminati gli studi ci siamo dedicati al lavoro quotidiano nella stalla e nei campi e nel caseificio.
Ci impegniamo con costanza in quello che per noi è il punto di forza: il benessere dei nostri animali. Un ottimo formaggio viene da un latte altrettanto buono: ciò si ottiene solo con la cura meticolosa della qualità di vita e dell’alimentazione dei nostri animali.

Dove si trova il vostro formaggio?

Il nostro prodotto è acquistato principalmente da ristoranti e negozi di specialità alimentari. Siamo cercati da chi capisce la differenza e come noi crede nel valore e nella qualità di una filiera chiusa, controllata e verificabile.

Come vi fate conoscere?

Frequentiamo le fiere di settore in Italia e all’Estero, perché vorremmo espandere il nostro mercato anche fuori dai confini nazionali e ci impegniamo nella comunicazione.


Per approfondire:

  • Malassis Louis. Economie agro-alimentaire. In: Économie rurale. N°122, 1977. pp. 68-72.
  • Forages and milk quality for Parmigiano-Reggiano cheese production. Formigoni et al. Sci Tecn Latt-Cas, 2010: 61; 119-137.

9 Responses

  1. I simply want to say I am newbie to blogs and truly savored you’re web page. Probably I’m want to bookmark your blog post . You certainly have fantastic stories. Thanks a bunch for sharing your web page.

  2. I simply want to mention I am newbie to blogging and absolutely liked this web-site. Likely I’m planning to bookmark your site . You really come with remarkable well written articles. Bless you for revealing your web-site.

  3. Woah! I’m really loving the template/theme of this blog. It’s simple, yet effective. A lot of times it’s difficult to get that “perfect balance” between user friendliness and visual appeal. I must say you have done a amazing job with this. Also, the blog loads super quick for me on Opera. Excellent Blog!

Leave a Reply